Ti trovi in: CNA Interpreta / Scadenzario

Scadenzario

Stampa scadenzario su pdf Stampa scadenzario su pdf

Raffina la ricerca Dal Al

 

Mercoledi   1/4/2020 - Licenza di Fochino

LICENZA DI FOCHINO
Il fochino è colui che effettua il brillamento di mine con innesco elettrico e a fuoco. La licenza di Polizia amministrativa è di competenza dell'Amministrazione Comunale, previo nulla osta da parte del Questore della provincia di residenza dell'interessato, ed ha durata triennale.

Mercoledi   1/4/2020 - CONTRIBUTO AGCOM COMUNICAZIONE

Contributo - settori comunicazioni elettroniche e servizi media

La misura e le modalità di versamento del contributo dovuto dai soggetti che operano nei settori delle comunicazioni elettroniche e dei servizi media per l'anno 2020, nonché le relative istruzioni, sono indicate sul sito AGCOM.

Il termine ultimo per adempiere agli obblighi contributivi è il 1° aprile di ogni anno (salvo proroghe).

 

Entro il 1° aprile, ciascun soggetto è tenuto a trasmettere il modello telematico "Contributo SCM - Anno 2019". Le informazioni economiche strumentali alla determinazione del contributo dovuto da ciascun soggetto devono essere comunicate con l'ausilio dei medesimi strumenti informatici utilizzati per le comunicazioni inerenti al Registro degli Operatori di Comunicazione.
In particolare, il modello telematico "Contributo SCM – Anno 2019" per la comunicazione dei dati anagrafici ed economici e il calcolo del contributo dovuto dai soggetti che operano nei settori delle comunicazioni elettroniche e dei servizi media è disponibile sul portale www.impresainungiorno.gov.it gestito da Unioncamere.

Lunedi   6/4/2020 - Iva - emissione autofattura provvigioni ai rivenditori autorizzati di documenti di viaggio relativi al trasporto pubblico urbano di persone (esenti art. 10/633)

Scade il termine, per gli esercenti attività di trasporto, per l'emissione dell'autofattura relativa alle provvigioni corrisposte ai rivenditori autorizzati di documenti di viaggio per il trasporto pubblico urbano di persone, esenti art. 10 DPR 633/72, risultanti dalle annotazioni eseguite entro il mese precedente (art. 74, comma 1, lettera e) DPR 633/72 e artt. 2 e 3, DM 30.07.2009).

Venerdi   10/4/2020 - Conoe - dichiarazione trimestrale

I soggetti obbligati devono inviare trimestralmente i dati necessari per la quantificazione del contributo ambientale Conoe, con le seguenti scadenze:

  • gennaio - marzo: 10 aprile
  • aprile - giugno: 10 luglio
  • luglio - settembre: 10 ottobre
  • ottobre - dicembre: 10 gennaio anno successivo.

Conoe emette la relativa fattura e il versamento va effettuato entro il 30 del mese di emissione della fattura del Consorzio.

Venerdi   10/4/2020 - Conoe: dichiarazione mensile

Le imprese obbligate all'adesione al Conoe che optano per l'invio della dichiarazione mensile devono inviare i dati per il calcolo del contributo mensile entro il giorno 10 del mese successivo. Conoe emette la relativa fattura e il versamento va effettuato entro il 30 del mese di emissione della fattura del Consorzio.

Mercoledi   15/4/2020 - GESTIONE PNEUMATICI FUORI USO (PFU) DERIVANTI DA DEMOLIZIONE VEICOLI - DICHIARAZIONE MENSILE VENDITORE VEICOLI IMMATRICOLATI E VENDUTI

 

Entro questa data il venditore di veicoli deve effettuare una dichiarazione al sistema informatico (accessibile dal sito www.pneumaticifuoriuso.it) dei veicoli immatricolati nel mese precedente (immatricolati e venduti nello stesso mese) oppure dei veicoli non immatricolati, venduti nel mese precedente.
Se il veicolo è stato immatricolato e venduto in mesi diversi, il venditore deve fare 2 dichiarazioni: una nel mese di immatricolazione e una nel mese di vendita (se la seconda dichiarazione non viene effettuata, il veicolo viene considerato automaticamente venduto dopo 12 mesi).

Mercoledi   15/4/2020 - GESTIONE PNEUMATICI FUORI USO (PFU) DERIVANTI DA DEMOLIZIONE VEICOLI - SOGGETTI ABILITATI ALLA RACCOLTA E GESTIONE - ADEMPIMENTI PER FATTURAZIONE AL FONDO

Entro questa data i soggetti abilitati alla raccolta e gestione dei PFU a fine vita (autorizzati dal Comitato di gestione dei PFU e presenti in apposito elenco) devono accedere all'applicazione disponibile dal sito www.pneumaticifuoriuso.it e:
- inserire mensilmente le dichiarazioni riguardanti le richieste di ritiro e il loro trattamento fino al riciclo di materia del mese precedente e inseriscono tutti i documenti a corredo della dichiarazione dopo averli firmati elettronicamente;
- rendere disponibili nell'applicazione, tutti i documenti (Fattura, formulario di trasporto, Certificazione) relativi ai servizi erogati nel mese precedente, in caso di integrazione o annullamento il tempo di pagamento (che è di 45 giorni dall'inserimento) partirà dal completamento dell'inserimento o modifica della documentazione a corredo, salvo tempistica differente decisa dal Comitato;
- dopo il giorno 16 presentare mensilmente fattura al Fondo costituito presso l'Automobile Club d'Italia, per i servizi svolti nel mese precedente. L'importo complessivo è riportato nel "Riepilogo erogazione mensile dei servizi PFU". La fattura e il riepilogo firmati elettronicamente vanno inseriti nell'applicazione, per richiederne il pagamento.

Mercoledi   15/4/2020 - Invio trimestrale registro informatizzato verifiche periodiche attrezzature

I soggetti abilitati alle verifiche periodiche delle attrezzature elencate nell'allegato VII del D.Lgs. 81/08 devono inviare al "Portale soggetti abilitati" istituito da INAIL il registro delle verifiche effettuate nel trimestre precedente:

  • 15 gennaio / 15 aprile, entro il 15 aprile
  • 15 aprile / 15 luglio, entro il 15 luglio
  • 15 luglio / 15 ottobre, entro il 15 ottobre
  • 15 ottobre / 15 gennaio, entro il 15 gennaio dell'anno seguente
Mercoledi   15/4/2020 - Imposte sui redditi ed Iva - annotazione delle operazioni da parte delle associazioni sportive dilettantistiche e delle associazioni senza scopo di lucro e pro loco

Scade il termine per annotare nell'apposito prospetto riepilogativo, anche con unica registrazione, l'ammontare dei corrispettivi e di eventuali altri proventi conseguiti nel mese precedente, nell'esercizio di attività commerciali.

Mercoledi   15/4/2020 - Iva - annotazione del documento riepilogativo delle fatture di importo inferiore ad euro 300

Scade il termine per la registrazione del documento riepilogativo relativo alle fatture emesse nel mese precedente di ammontare inferiore a 300 euro (D.L. 70/2011).

L'annotazione del documento riepilogativo sostituisce l'obbligo di annotazione delle singole fatture. Nel documento riepilogativo devono essere indicati: 1) i numeri delle fatture cui si riferisce l'ammontare imponibile riepilogato; 2) l'ammontare dell'imponibile e dell'imposta riepilogati, distinti per aliquota.

L'annotazione di un documento riepilogativo è consentita anche con riferimento alle fatture di importo inferiore a 300 euro (D.L. 70/2011), relative a beni e servizi acquistati nel mese precedente.