Ti trovi in: CNA Interpreta / Scadenzario

Scadenzario

Stampa scadenzario su pdf Stampa scadenzario su pdf

Raffina la ricerca Dal Al

 

Venerdi   31/5/2019 - Gestione Pneumatici Fuori Uso (PFU):Comunicazione annuale delle quantità, tipologie e destinazioni di recupero o smaltimento

Entro questa data i produttori o gli importatori di pneumatici o loro Consorzi devono inviare al Ministero dell’Ambiente, con il Modulo dell’allegato B (cartaceo) del DM 82/2011, la comunicazione annuale delle quantità, tipologie e destinazioni di recupero o smaltimento di PFU provenienti dal mercato del ricambio e gestiti nell'anno solare precedente. In allegato occorre inviare anche il rendiconto economico della gestione.
Venerdi   31/5/2019 - Gestione Pneumatici Fuori Uso (PFU): Comunicazione annuale dell'immesso sul mercato

Entro questa data i produttori o gli importatori di pneumatici o loro Consorzi devono inviare al Ministero dell’Ambiente, con il Modulo (cartaceo) dell’allegato A del DM 82/2011, la comunicazione annuale delle quantità e tipologie di pneumatici immessi sul mercato del ricambio nell'anno solare precedente.

 

Domenica   30/6/2019 - Denuncia Tari

I soggetti passivi, presentano la dichiarazione relativa alla TARI  entro il 30 giugno dell'anno successivo alla data di inizio del possesso o della detenzione dei locali e delle aree assoggettabili al tributo. 

Domenica   30/6/2019 - Adeguamento antincendio strutture ricettive con oltre 25 posti letto

Con la Legge 205/2017 viene ulteriormente prorogato fino al 30/6/2019 il termine ultimo per l’adeguamento alle norme antincendio delle strutture turistico – alberghiere con oltre 25 posti letto in possesso dei requisiti per l’ammissione al piano straordinario di adeguamento antincendio. I soggetti interessati devono presentare entro il 1/12/2018 al Comando Provinciale VVFF una SCIA parziale attestante il rispetto di specifiche prescrizioni.

Lunedi   15/7/2019 - Invio registro informatizzato verifiche periodiche attrezzature periodo aprile - luglio

Entro il 15 luglio di ogni anno, i soggetti abilitati alle verifiche periodiche delle attrezzature elencate nell'allegato VII del D.Lgs. 81/08 devono inviare al "Portale soggetti abilitati" istituito da INAIL il registro delle verifiche effettuate nel periodo 15 aprile / 15 luglio.

Lunedi   22/7/2019 - Imposta di bollo sulle fatture elettroniche

Scade il termine per il versamento dell'imposta di bollo sulle fatture elettroniche emesse nel trimestre precedente. L'importo dell'imposta di bollo sarà reso noto dall'Agenzia delle Entrate all'interno dell'Area riservata di ciascun soggetto passivo IVA. ( Il giorno 20 cade di sabato).

Mercoledi   31/7/2019 - Tributo speciale rifiuti smaltiti in discarica

Termine per il versamento alla Regione del tributo speciale istituito dalla Legge 549/95 per i rifiuti smaltiti nel trimestre aprile/giugno.
Per gli scarti e i sovvalli di impianti di selezione automatica, riciclaggio e compostaggio, nonché per i fanghi anche palabili il tributo è dovuto nella misura del 20%.

 

Lunedi   30/9/2019 - Gestione pneumatici fuori uso (PFU) - Comunicazione dei produttori/importatori o loro consorzi stima oneri per determinazione contributo PFU provenienti da veicoli a fine vita per anno successivo

Entro tale data annualmente i produttori, gli importatori dei pneumatici o i loro Consorzi devono comunicare al Comitato di Gestione dei PFU la stima degli oneri per la determinazione dell’importo del contributo ambientale di gestione dei PFU derivanti da veicoli a fine vita per l'anno successivo, sulla base dell'allegato D del D.M. 82/2011, specificando le voci di costo, sia sulla media nazionale, sia su ciascuna Regione.
Il Comitato, sulla base di tali dati, stabilisce il corrispettivo annuale del contributo  per la gestione dei PFU derivanti da veicoli a fine vita. 

Lunedi   7/10/2019 - Prevenzione incendi - regola tecnica gli asili nido con > 30 persone presenti

Entro questa data gli asili nido esistenti al 29.8.2014, con più di 30 persone presenti, dovranno adeguarsi ai seguenti punti della regola tecnica, del DM 16.7.2014::

 - distanze di sicurezza esterne (p.21, co.1),
 - divieto di destinare i piani interrati alla presenza di bambini (p.21, co.5),
 - accesso all’area e accostamento dei mezzi di soccorso (p. 2.3),
 - compartimentazione (p. 3.2),
 - misure per il dimensionamento del sistema di esodo, ad eccezione del numero di uscite, per
   cui si applica il punto 13.4, entro il 10.7.2014,
 - misure per le aree e impianti a rischio specifico.

Lunedi   7/10/2019 - Prevenzione incendi - attestazione di rinnovo periodico decennale

Gli enti e i privati responsabili  delle  attività soggette a rinnovo decennale  presentano la prima attestazione di rinnovo periodico,  se in possesso di certificato di  prevenzione  incendi una tantum rilasciato nel periodo compreso tra il 1° gennaio 1988  ed il 31 dicembre 1999. 

Si tratta delle attività dei punti 6, 7, 8, 64, 71, 72, 77 dell’allegato I al DPR 151/2011.

A titolo esemplificativo e non esaustivo vi rientrano: i centri informatici di elaborazione e/o archiviazione dati con oltre 25 addetti, le aziende ed uffici con oltre 300 addetti, edifici destinati ad uso civile con altezza antincendio superiore a 24 metri, ecc.