Ti trovi in: CNA Interpreta / Scadenzario

Scadenzario

Stampa scadenzario su pdf Stampa scadenzario su pdf

Raffina la ricerca Dal Al

 

Lunedi   30/9/2019 - Gestione pneumatici fuori uso (PFU) - Comunicazione dei produttori/importatori o loro consorzi stima oneri per determinazione contributo PFU provenienti da veicoli a fine vita per anno successivo

Entro tale data annualmente i produttori, gli importatori dei pneumatici o i loro Consorzi devono comunicare al Comitato di Gestione dei PFU la stima degli oneri per la determinazione dell’importo del contributo ambientale di gestione dei PFU derivanti da veicoli a fine vita per l'anno successivo, sulla base dell'allegato D del D.M. 82/2011, specificando le voci di costo, sia sulla media nazionale, sia su ciascuna Regione.
Il Comitato, sulla base di tali dati, stabilisce il corrispettivo annuale del contributo  per la gestione dei PFU derivanti da veicoli a fine vita. 

Lunedi   7/10/2019 - Prevenzione incendi - regola tecnica gli asili nido con > 30 persone presenti

Entro questa data gli asili nido esistenti al 29.8.2014, con più di 30 persone presenti, dovranno adeguarsi ai seguenti punti della regola tecnica, del DM 16.7.2014::

 - distanze di sicurezza esterne (p.21, co.1),
 - divieto di destinare i piani interrati alla presenza di bambini (p.21, co.5),
 - accesso all’area e accostamento dei mezzi di soccorso (p. 2.3),
 - compartimentazione (p. 3.2),
 - misure per il dimensionamento del sistema di esodo, ad eccezione del numero di uscite, per
   cui si applica il punto 13.4, entro il 10.7.2014,
 - misure per le aree e impianti a rischio specifico.

Lunedi   7/10/2019 - Prevenzione incendi - attestazione di rinnovo periodico decennale

Gli enti e i privati responsabili  delle  attività soggette a rinnovo decennale  presentano la prima attestazione di rinnovo periodico,  se in possesso di certificato di  prevenzione  incendi una tantum rilasciato nel periodo compreso tra il 1° gennaio 1988  ed il 31 dicembre 1999. 

Si tratta delle attività dei punti 6, 7, 8, 64, 71, 72, 77 dell’allegato I al DPR 151/2011.

A titolo esemplificativo e non esaustivo vi rientrano: i centri informatici di elaborazione e/o archiviazione dati con oltre 25 addetti, le aziende ed uffici con oltre 300 addetti, edifici destinati ad uso civile con altezza antincendio superiore a 24 metri, ecc.

 

Martedi   15/10/2019 - Invio registro informatizzato verifiche periodiche attrezzature periodo luglio - ottobre

Entro il 15 ottobre di ogni anno, i soggetti abilitati alle verifiche periodiche delle attrezzature elencate nell'allegato VII del D.Lgs. 81/08 devono inviare al "Portale soggetti abilitati" istituito da INAIL il registro delle verifiche effettuate nel periodo 15 luglio / 15 ottobre.

Giovedi   31/10/2019 - Tributo speciale rifiuti smaltiti in discarica

Termine per il versamento alla Regione del tributo speciale istituito dalla Legge 549/95 per i rifiuti smaltiti nel trimestre luglio/settembre.
Per gli scarti e i sovvalli di impianti di selezione automatica, riciclaggio e compostaggio, nonché per i fanghi anche palabili il tributo è dovuto nella misura del 20%.

 

Sabato   30/11/2019 - Emilia Romagna: richiesta riduzione contributo discariche

 

La Regione Emilia Romagna ha disposto, a decorrere dall'anno 2016, la creazione di elenco annuale dei gestori degli impianti di trattamento rifiuti che vogliono ottenere una riduzione del tributo per il conferimento in discarica di scarti e sovvalli derivanti dalle loro attività.

Per poter richiedere questa iscrizione è stata predisposta l'apposita modulistica, da presentare entro il 30 novembre di ogni anno per l'anno successivo.

Martedi   3/12/2019 - Termine deroghe per produzione e immissione sul mercato di HCFC

Fino al 31/12/2019, come previsto dal Regolamento CE n. 1005/2009 in deroga al divieto, gli idroclorofluorocarburi (HCFC)potranno essere immessi sul mercato per essere riconfezionati e successivamente esportati.

Dopo questa data la loro produzione cesserà completamente. 

Martedi   31/12/2019 - Integrazione e formazione per l'utilizzo di macchine agricole

Per l'utilizzo dei soli trattori agricoli e forestali utilizzati da lavoratori del settore agricolo o forestale, i corsi previsti al punto 9.1 dell'Accordo Stato - Regioni del 22/02/2012 riguardante la formazione per l'utilizzo di particolare attrezzature ed esimenti la formazione, saranno riconosciuti se effettuati prima del 31/12/2017. Inoltre, i corsi b e c del suddetto punto 9.1 dell'Accordo dovranno essere integrati entro il 31/12/2019 con il corso di aggiornamento previsto dal punto 6 dell’Accordo. Si tratta dei corsi già effettuati composti di modulo teorico, modulo pratico e verifica finale dell’apprendimento di durata inferiore all'Accordo 2012 e quelli di qualsiasi durata senza verifica finale di apprendimento.

Inoltre entro questa data dovranno effettuare la formazione i lavoratori sopra descritti che al 31/12/2017 sono stati incaricati dell’utilizzo di trattori agricoli e forestali.

Martedi   31/12/2019 - Locazioni: pagamento imposta di registro

LOCAZIONI: PAGAMENTO IMPOSTA DI REGISTRO

Imposta di registro - Contratti di locazione

I titolari di contratti di locazione, che non abbiano optato per il regime della cedolare secca, devono versare l’imposta di registro relativa a contratti nuovi o rinnovati tacitamente con decorrenza dal 1° dicembre 2018, utilizzando il modello F24 Elide (in banca, posta o agenti di riscossione). In caso di registrazione telematica, il pagamento è contestuale con addebito sul c/c bancario o postale. 

Mercoledi   1/1/2020 - COMMERCIALIZZAZIONE BORSE DI PLASTICA ULTRALEGGERE - INCREMENTO PROGRESSIVO DELLA PERCENTUALE DI MATERIA PRIMA RINNOVABILE

Da questa data le borse di plastica ultraleggere (con spessore delle singole pareti fino a 15 micron) per essere commercializzate, oltre che essere biodegradabili e compostabili, secondo la norma UNI EN 13432:2002, dovranno avere un contenuto minimo di materia prima rinnovabile non inferiore al 50%. Progressivamente la percentuale aumenterà: almeno il 60% dal 1/1/2021. Le percentuali sono determinate in base a standard UNI CEN/TS 16640 da organismi accreditati.