Ti trovi in: CNA Interpreta / Scadenzario

Scadenzario

Stampa scadenzario su pdf Stampa scadenzario su pdf

Raffina la ricerca Dal Al

 

Giovedi   16/8/2018 - ARTIGIANI E COMMERCIANTI - contributi INPS

Termine utile per il versamento da parte di artigiani e commercianti dei contributi previdenziali dovuti sul minimale di reddito, relativi al 2° trimestre 2018 (contributo fisso IVS)
Sabato   18/8/2018 - PESCATORI AUTONOMI - contributi INPS

Termine per il versamento con il modello F24 dei contributi previdenziali INPS dovuti mensilmente dai pescatori autonomi.
Lunedi   20/8/2018 - AGENTI E RAPPRESENTANTI DI COMMERCIO - contributi ENASARCO

Scade il termine per effettuare il versamento dei contributi di previdenza e assistenza all'ENASARCO, da parte delle ditte preponenti, relativi al 2° trimestre 2018, per gli agenti e rappresentanti di commercio. 

Lunedi   20/8/2018 - Imposte sui redditi ed Iva - annotazione delle operazioni da parte delle associazioni sportive dilettantistiche e delle associazioni senza scopo di lucro e pro loco

Scade il termine per annotare nell'apposito prospetto riepilogativo, anche con unica registrazione, l'ammontare dei corrispettivi e di eventuali altri proventi conseguiti nel mese precedente, nell'esercizio di attività commerciali.

Nel prospetto (che deve essere numerato progressivamente prima di essere posto in uso), devono essere distintamente annotati: 1) i proventi di cui all'art. 25, comma 1, L 133/99 e successive modificazioni, che non costituiscono reddito imponibile per le associazioni sportive dilettantistiche; 2) le plusvalenze patrimoniali; 3) le operazioni intra-comunitarie.

Lunedi   20/8/2018 - Iva - fatturazione differita

Termine ultimo per l'emissione delle fatture relative ai beni consegnati o spediti nel mese precedente e risultanti da documento di trasporto o da altro documento equivalente.

Entro lo stesso termine deve essere effettuata la relativa annotazione nel registro delle vendite con riferimento al mese di consegna o spedizione.

Lunedi   20/8/2018 - Iva - Commercianti al minuto ed assimilati

Termine entro il quale i commercianti al minuto ed i soggetti assimilati possono provvedere all'annotazione mensile, anzichè giornaliera, dei corrispettivi inerenti le operazioni effettuate nel mese precedente, per i quali sono stati rilasciati lo scontrino o la ricevuta fiscale.

 

Lunedi   20/8/2018 - Iva - annotazione del documento riepilogativo delle fatture di importo inferiore ad euro 300

Scade il termine per la registrazione del documento riepilogativo relativo alle fatture emesse nel mese precedente di ammontare inferiore a 300 euro (D.L. 70/2011).

L'annotazione del documento riepilogativo sostituisce l'obbligo di annotazione delle singole fatture. Nel documento riepilogativo devono essere indicati: 1) i numeri delle fatture cui si riferisce l'ammontare imponibile riepilogato; 2) l'ammontare dell'imponibile e dell'imposta riepilogati, distinti per aliquota.

L'annotazione di un documento riepilogativo è consentita anche con riferimento alle fatture di importo inferiore a 300 euro (D.L. 70/2011), relative a beni e servizi acquistati nel mese precedente.

 

Lunedi   20/8/2018 - Versamento IVA auto UE

Scade il termine per il versamento dell’IVA dovuta in occasione della prima cessione interna di autoveicoli, oggetto di precedente acquisto intracomunitario (Provv. 25/10/2007).

Lunedi   20/8/2018 - MINIMI E FORFETARI - Versamento IVA acquisti intracomunitari e acquisti con applicazione del reverse charge

Scade il termine per il versamento dell'IVA dovuta, da parte dei contribuenti minimi/forfetari, in seguito all'integrazione delle fatture riguardanti gli acquisti intracomunitari e ad altri acquisti in relazione ai quali il contribuente risulti debitore d'imposta per effetto del reverse charge. 

In base all'art. 3-quanter del D.L. 16/2012, gli adempimenti che hanno scadenza dal 1° agosto al 20 agosto di ogni anno possono essere effettuati entro il 20 dello stesso mese.

 

Lunedi   20/8/2018 - Iva - liquidazione periodica e versamento mensile

Scade il termine per l'effettuazione del versamento dell'Iva risultante dalla liquidazione relativa al mese di luglio.

Se l'importo risultante dalla liquidazione periodica NON supera il limite di euro 25,82 è da riportare nella liquidazione periodica successiva.

I contribuenti che affidano a terzi la tenuta della contabilità, per il calcolo dell'imposta a debito o a credito possono fare riferimento alle registrazioni eseguite nel mese di giugno.

In base all’art. 3 quater del D.L. 16/2012, gli adempimenti che hanno scadenza dal 1° agosto al 20 agosto di ogni anno possono essere affettuati entro il 20 dello stesso mese.